Care amiche fashioniste,

la Milano Fashion Week è in pieno svolgimento e l’atmosfera che si respira in città è davvero elettrizzante e carica di novità e di attesa per scoprire come sarà l’uomo dell’autunno-inverno 2016/2017.
Le sfilate si susseguono incessantemente in un turbinio di modelli che sfrecciano da una passerella all’altra, di traffico, di blogger a caccia di scoop e tendenze e di fotografi che scattano senza sosta.
Ecco nel dettaglio gli eventi e i resoconti delle sfilate viste in diretta per voi.

Venerdì 15 Gennaio
Il fashion show inizia venerdì alle 20 con la sfilata di Roberto Cavalli in Corso Venezia. Il suo uomo dell’A/I 2016/17 è un mix tra un hippy spogliato della sua inquietudine con capelli fluenti sulle spalle, foulards e sciarponi chilometrici fantasia liberi sul corpo, jeans e pantaloni scampanati, camicie attillate con laccio al collo e fantasie di ispirazione ’70ies sotto giacche di velluto con piccoli fiori, e un uomo moderno aperto alle nuove tendenze che indossa con scioltezza trench animalier, sneakers multi colore, giacche da biker con strisce colorate sui toni del viola accostate a pantaloni rosa cipria, cappotti di pelliccia e giubbotti militari. Risultato: un mix vintage vivace e colorato di fantasie, temi e stili.

Cavalli 1

Cavalli 2

Cavalli 5

Sabato 16 Gennaio

Corneliani apre la giornata alle 9.30 in Corso Venezia mentre alle 10.30 è la volta di Ermenegildo Zegna in Piazza Vetra, l’uomo di Zegna per l’A/I 2016/17 è vestito con colori classici ed eleganti: grigi, tortora, neri, azzurri. Il focus è sui capispalla: giacche e cappotti di dimensioni medio-ampie, lucidi, con inserti in pelle, dritti e persino mantelle doppio petto, tutti percorsi da fantasie sobrie e delicate. Sotto abiti classici gessati e non e pantaloni dritti alla caviglia. La cura dei dettagli come sempre è massima, gli accessori ricercati: guanti di pelle, buste a mano. I maglioni sono a collo alto e morbido o a girocollo portati dentro i pantaloni ampi con la riga.

Zegna 1

Zegna 3

Zegna 6

Alle 11.30 Lucio Vannotti sfila in Via Bergognone mentre alle 12.30 è la volta di Costume National in Piazza Duomo che rappresenta l’uomo in due principali versioni: vestito di nero con maglione a collo alto e pantalone slim di pelle e capospalla ampio e lungo di pelliccia sopra, alternato a pantalone nero di pelle con zip a vista e giacca gessata con risvolti in velluto sul colletto con camicia rossa e cravatta blu, o a pantalone nero di taglio classico con camicia azzurro cielo carico e cappotto ampio sopra tono su tono oppure vestito di colori accesi: rosso mattone caldo (sotto gilet tono su tono), azzurro carta zucchero (sotto camicia blu in raso), giallo lime (sotto camicia bordeaux), verde mela (sotto camicia blu lucida). Moderno, all’avanguardia, con tocchi classici alternati alla modernità assoluta.

Costume National 1

Costume National 3

Costume National 7

Alle 15 in Viale Umbria è il turno di Marni con un uomo moderno, giovane ma anche elegante e sobrio: grigi e neri accanto a colori accesi come l’azzurro dei capispalla ampi, completi slim neri con stola di pelliccia portata aperta sul collo e camicia optical o con camicia lunga a vista sotto la giacca, sneakers bianche o bicolor, accostamenti azzardati: bordeaux e giallo sopra il pantalone scuro morbido, tocchi di marsala per gli abiti slim portati con sneakers e camicia fantasia sotto, giacca military sul pantalone gessato ampio, camicione azzurro serenity ampio portato con pantalone allacciato alla caviglia con le immancabili sneakers (alte questa volta).

Marni 1

Marni 2

Marni 6

Alle 16 Jil Sander porta in passerella in Via Beltrami un uomo vestito di caldi colori della terra: verde bosco, terra di Siena, marrone, accanto a grigi e neri. I completi slim in pelle si alternano ad outfit più easy: maglioni ampi con sciarponi portati dentro i pantaloni oversize, camicie ampie dentro a pantaloni di taglio classico, jumsuits di ispirazione ‘spaziale’, casacche di pelle con zip o bottoni su pantaloni a sigaretta e zaini portati a mano, una finezza e una sobrietà moderna ed easy.

Jil Sander 2

Jil Sander 3

Jil Sander 5

Chiudono il pomeriggio: Les Hommes alle 17 in Corso Venezia, Neil Barrett alle 18 in Via Senato e Paul Zileri alle 19 in Piazza VI Febbraio.

La serata si apre alle 20 con la sfilata di Versace in Viale Eginardo che porta in passerella un uomo un pò marziano (per colori e materiali) con un’aria a tratti assente e un pò terrestre consapevole del suo stile. Vestiti grigio ghiaccio con maglie a collo alto bianche e spolverini silver lucidi si alternano a pantaloni bianchi con cappottoni lunghi grigi, felpe con cappuccio e inserto in pelo e zaini a mano, o a pantaloni in pelle con berretti e giacconi doppio petto grigi, cappotti bianchi, zaini in spalla, pantaloni silver e scarpe lucide nere. Tanti i total look: bianco, azzurro o nero (sempre tono su tono). La modernità dell’uomo terrestre si esprime invece con un look sportivo felpe e pantaloni della tuta porpora con sopra cappottoni e zaini in spalla, berretto, sneakers e guanti di lana lilla, oppure con total look purple/lilla tono su tono e zaini a mano fantasia. Focus anche qui sui cappottoni oversize lunghi e larghi aperti e fluttuanti, soprattuto lilla (abbinati con nero) e cammello (abbinati con lilla).

Versace 4

Versace 7

Versace 10

Versace 13

Ultimo in calendario Philipp Plein in Via Procaccini porta in passerella un uomo giovane e moderno ma che non rinuncia all’eleganza nelle occasioni giuste non prendendosi però mai troppo sul serio. Lo skateboard alla mano è portato su pantaloni sportivi lavorati, sneakers, giacche da biker con punti di colore, zip a vista e collo di pelo. Skate che rimane anche quando cambia lo stile lasciando il posto a vestiti slim con zip a vista, stringate con borchie, camicie con risvolti bordeaux sul collo e cravatte di velluto. Si continua a mutare con vestiti neri di dimensioni un pò più ampie, le stringate diventato anfibi con le borchie, gli zaino a mano sono vivacizzati da loghi e i vestiti da bordature marsala. Torna poi protagonista lo skate portato con giacche grigie, maglie e pantaloni neri con inserti grigi.

Philippe Plein 1

Philippe Plein 3

Philippe Plein 5

Continua…..